Gli IlluminatiMisteri

Misteriose morti di celebrità legate agli illuminati

morti misteriose e illuminati

Gli Illuminati non sono solo la trama di un romanzo di Dan Brown o di un film di Tom Hanks. (In effetti, questi uomini potrebbero persino essere membri del famigerato gruppo, loro stessi).

Il nome in realtà si riferisce a molti gruppi, che si dice siano sia reali che fittizi, che dovrebbero dominare l’ordine del mondo intero. Un modo in cui questo gruppo si dice controlli il mondo è reclutando le celebrità con il loro potere inflessibile. Se la celebrità non riesce a seguire il piano stabilito dal super gruppo, si pensa che sia assassinato tramite un sacrificio di sangue da parte dei suoi membri.

Questi omicidi di solito assomigliano a una morte legata alla droga, ma a volte possono essere più creativi, come nel caso di un attore di arti marziali, e figlio di Bruce Lee, Brandon Lee.

Gli Illuminati e questa lista di celebrità morte sono collegati o è solo più foraggio per il cannone teorico della cospirazione? Continua a leggere e prendi questa decisione per te stesso.

Philip Seymour Hoffman


Philip Seymour Hoffman non era solo un attore. Era in linea di massima, uno dei migliori attori di questa generazione. Il talento di Mr. Ripley e The Big Lebowski sono solo due delle gemme di Hoffman. È ovvio quindi che, se esiste un’organizzazione super segreta e potente come gli Illuminati, potrebbe aver voluto il talentuoso Mr. Hoffman come membro. Perché, però, quella stessa organizzazione avrebbe deciso che il suo numero era scaduto? L’attore ha provato e ha funzionato? O come tanti altri con talento geniale è stata la pressione troppo. Quei misteri sono lasciati a molti, molti, molti siti web dedicati a questo club super terrificante. Secondo i cani da guardia degli Illuminati (che tendono a essere chiamati) la morte di Hoffman era un sacrificio rituale.

Brittany Murphy

Dopo aver interpretato un brutto anatroccolo in Clueless, un film che ha segnato una generazione, Brittany Murphy ha iniziato a trovare la sua strada a Hollywood con ruoli come Daisy nell’acclamata ragazza interrotta. Tragicamente, la vita presto imiterebbe l’arte per Murphy e, come il suo personaggio, Daisy, sarebbe stata trovata morta fin troppo giovane. La sua morte è stata a dir poco misteriosa con le teorie cospirative che abbondano dichiarando che la scusa della polmonite e della prescrizione di farmaci era troppo improbabile. Infatti, suo marito morì della stessa causa solo sei mesi dopo. Gli Illuminati erano coinvolti? È ampiamente discusso tra i siti degli Illuminati che la morte di Murphy è stata un sacrificio e arrivano persino a dire che il potente gruppo ha rovinato la sua carriera prima della sua morte.


Whitney Houston


Ogni volta che un A-lister cade morto prima del loro tempo, da qualche parte su Internet c’è un teorico della cospirazione che guadagna le ali. Non mancano siti che dichiarino che la signora Houston era un membro dei leggendari illuminati e che la sua morte poteva essere attribuita all’abitudine degli illuminati di sacrificare ritualmente alcuni dei suoi membri. Ha servito la setta in cambio della voce di un angelo o il suo stile di vita veloce sembra un po ‘più probabile il motivo per cui ci ha lasciato troppo presto. Non è chiaro il motivo per cui i membri degli Illuminati avrebbero scelto Houston come sacrificio di sangue. Qualunque sia la ragione della sua morte, il mondo è senza un cantante raffinato.


Cory Monteith


Cory Monteith? Veramente? Gli Illuminati si sono recati in Canada per assassinare il Canuck nella sua stanza d’albergo a Vancouver? Sembra un tratto ma i credenti del potere del clan criptico non hanno dubbi sul fatto che l’attore di Glee sia stato vittima del sacrificio. L’attore Glee, amato da milioni di persone, è davvero caduto nelle mani degli Illuminati? Nessuno è al sicuro? Inoltre, perché scelgono le droghe per uccidere la maggior parte delle loro vittime? Forse perché in questi giorni non è esattamente un allungamento, o forse perché sono così altamente coinvolgenti che nessuno di solito sospetta alcun gioco scorretto quando sono coinvolti i farmaci. La fama e la droga vanno di pari passo come i teorici della cospirazione e Internet. Sembrerebbe, secondo i teorici degli Illuminati, che l’attore canadese fosse semplicemente un sacrificio rituale.


Brandon Lee


Una delle poche stelle di questo elenco morirà di una causa non legata alla droga, si dice che Brandon Lee, figlio dell’icona Bruce Lee, sia stato un membro degli Illuminati. In un bizzarro incidente sul set di un film che stava filmando, Lee è stato accidentalmente colpito a morte a bruciapelo da quello che avrebbe dovuto essere un colpo di pistola sparato a salve. Presumibilmente, il gruppo che domina il mondo spaventoso è diventato un po ‘più creativo durante questo particolare sacrificio. Sembrerebbe che abbiano avuto un sacco di problemi per eliminare l’attore Crow.


Bruce Lee

Bruce Lee, artista marziale e attore, ha ispirato generazioni di persone come uno dei più grandi eroi d’azione di tutti i tempi. Proprio come suo figlio, Lee sarebbe morto tragicamente giovane per un edema cerebrale, risultato essere stato causato da farmaci da prescrizione. La star del cinema e della televisione è stata solo un’altra vittima della grande e potente organizzazione? Se Bruce Lee vendesse la sua anima per un talento inumano di arti marziali, allora questo potrebbe spiegare perché è il nome di famiglia nelle arti marziali fino ad oggi. In effetti, nessun altro si è mai avvicinato. Gli Illuminati fanno pagare i loro membri e quando non possono vengono sacrificati, secondo i rapporti del cane da guardia.

Kurt Cobain


Com’è incredibilmente tragico il fatto che il frontman dei Nirvana avrebbe fatto la lista degli hit degli Illuminati. La sua esistenza torturata porterebbe ad alcune delle musiche più incredibili di un’intera generazione, ma porterebbe anche al suo suicidio. O era il suo assassinio? Si dice che sia stato invitato a prendere parte a studi di controllo mentale e quando ha rifiutato di essere rimosso dal programma, in modo permanente. Kurt Cobain avrebbe potuto essere troppo talentuoso per esistere in questo mondo o il suo contratto avrebbe potuto finire. Questa è una morte che persino gli Illuminati potrebbero rimpiangere. Quando Cobain è morto, quindi ha fatto un intero genere musicale.

Heath Ledger


Guarda quella bella faccia. La stella dei Brokeback Mountain era troppo perfetta per essere di questo mondo. Se ha comprato la sua fama, la sua fortuna e la sua bellezza dagli Illuminati, sicuramente hanno fatto un ottimo lavoro nel renderlo fantastico. La sua versione del Joker, nella più recente reincarnazione del personaggio di Batman, passerà alla storia come una delle più grandi esecuzioni di sempre. Immagino che fosse troppo per rispettare la sua parte del patto perché sicuramente il piano non doveva mai porre fine alla vita di Heath Ledger prima del suo tempo. Se è una morte controversa a Hollywood, puoi scommettere che gli Illuminati saranno incolpati.

Amy Winehouse

Quando Amy Winehouse ha deciso di negare il “Nuovo Ordine Mondiale” è stata assassinata. Bene, almeno questo è quello che sostengono alcuni siti di teorie cospirazioniste seriamente impegnate. Una volta, durante un’intervista, sembrava che Winehouse stesse formando un triangolo con le mani mentre rispondeva a una domanda. In realtà, lei sta semplicemente usando le mani per gesticolare, ma alcune persone sull’inter web sono cadute completamente separate. Stava mandando un messaggio segreto alle sue coorti? Alcune persone credono che sia esattamente ciò che stava facendo.

Michael Jackson


Persino i non credenti tra noi potrebbero mettere in dubbio questo. Sicuramente, la strana esistenza di Michael Jackson ha qualcosa a che fare con un gruppo grande e potente diverso dai dirigenti di Hollywood che temeva. “Ci ucciderà.” Una volta disse a suo figlio come citato sulla CNN in risposta ai dirigenti di AEG Live che stavano gestendo il suo ritorno. I dirigenti Jackson temevano membri degli Illuminati? Mentre molti sostengono di conoscere i fatti, rimaniamo ancora a chiederci molto sulla morte del Re del Pop.

John Lennon


I Beatles avevano rotto da tempo ma John Lennon, l’unico membro di questa lista che fu assassinato a titolo definitivo, stava ancora facendo musica e diffondendo la pace il giorno in cui morì nel 1980 per mano di Mark David Chapman. Se l’assassino era un membro degli Illuminati o addirittura un patsy, resta da vedere. La tristezza che avvolse il mondo nel giorno in cui morì Lennon fu una forza potente, per non dire altro. Se questa è stata una mossa di potere da parte di tutti i leader segreti del mondo, ha funzionato.


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/lateoriadelcompl/public_html/wp-content/themes/vmagazine-lite/inc/vmagazine-lite-functions.php on line 704